imagealt

Conoscenza del fenomeno

1) RaiPlay - Mai più bullismo

 Questo programma della Rai tratta di casi reali di bullismo

 https://www.raiplay.it/programmi/maipiubullismo

 All’interno si trovano le puntate del programma, di cui a titolo di esempio citiamo:

  1. a)Storia di Noemi: https://www.raiplay.it/video/2020/03/mai-piu-bullismo-La-storia-di-Noemi-65ce7add-9125-4e4f-8acc-d1edbc4110f5.html 

  2. b)Storia di Monica: https://www.raiplay.it/video/2018/01/Mai-piu-bullismo-31f80b46-a990-42d7-8f2b-4f109d1aed3f.html 

  3. c)Storia di Simona: https://www.raiplay.it/video/2018/01/MAI-PIU-BULLISMO-2acfb446-6d74-4582-b668-fdb386c95ff5.html 

  4. d)Storia di Pietro: https://www.raiplay.it/video/2018/01/MAI-PIU-BULLISMO-f3b41d7f-7c66-44b3-b455-12543be023dd.html 

***

  2)   Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche della famiglia 

http://famiglia.governo.it/media/1386/toolkit_cyberbullismo_blu_300119_02.pdf

 

Qui viene spiegato in maniera approfondita il fenomeno del cyberbullismo, con aiuti e suggerimenti per i genitori.

***

 3) Progetto Generazioni Connesse – Safe Internet Center Italy, progetto coordinato dal MIUR e co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma “Connecting Europe Facility” (CEF): è un programma attraverso il quale la Commissione promuove strategie per  rendere Internet un luogo più sicuro, promuovendone un uso positivo e consapevole.

 https://www.generazioniconnesse.it/site/it/home-page/

 Qui si trovano molte informazioni su tanti temi, come: adescamento e relazioni on line, app, cyberbullismo, dipendenza e gioco d’azzardo, privacy, sexting, pedopornografia.

Le informazioni sono distinte tra quelle per gli studenti, quelle per i genitori e quelle per i docenti.

A titolo esemplificativo, nei seguenti link si trovano, rispettivamente, le informazioni sull’adescamento online per gli studenti e per i genitori:

https://www.generazioniconnesse.it/site/it/0000/00/00/adescamento-online--2/

https://www.generazioniconnesse.it/site/it/0000/00/00/adescamento-online-grooming/

IMPORTANTE: sempre sul sito di generazioni connesse, al link https://www.generazioniconnesse.it/site/it/0000/00/00/sexting--2/, si trovano queste utili informazioni per i genitori riguardanti il sexting:

 

Non possono più tornare indietro

Tutte le immagini inviate tramite smartphone o postate online sono praticamente impossibili da eliminare in forma definitiva, anche quando ci si pente di ciò che si è fatto. Qualcuno potrebbe scaricarle o magari inviarle ad altre persone, pregiudicandone la reputazione, creando problemi con il partner o magari sul lavoro, anche dopo diverso tempo.

 

Diventano più esposti e ricattabili

Un’immagine troppo spinta può essere usata facilmente da persone che vogliono danneggiare i tuoi figli. Un ex partner? Un cyberbullo? Uno stalker che li ricatta attraverso la rete? In un attimo potrebbero farla vedere a tutti o minacciare di farlo, e tuo figlio o tua figlia non avrà mai la possibilità di eliminarla o riappropriarsene definitivamente.

 

Esposizione ai malintenzionati

L’utilizzo da parte dei vostri figli di determinate foto, testi e video, magari sul profilo di un Social Network, possono creare un’immagine di sé online diversa da quella reale,  e di conseguenza possono essere maggiormente esposti ad entrare in contatto con molte persone pericolose, le quali potrebbero essere incentivate ad accedere ai loro dati personali o a tentare un adescamento online.

 

Possono infrangere la legge

Possedere e far girare foto e video sessualmente espliciti di minori, anche se fatto tra pari, non solo può esser considerato detenzione di materiale pedopornografico, ma anche diffusione di esso. Inoltre se esse vengono postate e condivise da altre persone vi è anche la sussistenza della violazione della privacy della persona presente nella foto e/o video.

 

  

***

 4) “Manifesto delle parole non ostili”: una carta che elenca dieci princìpi per migliorare il comportamento di chi sta in Rete.

 http://paroleostili.com/manifesto/

*** 

5) pagina della Polizia Postale

https://www.commissariatodips.it/

 Pagina della Polizia Postale sempre aggiornata

 ***

6) pagina a cura della Polizia Postale

https://www.commissariatodips.it/approfondimenti/cyberbullismo/che-cose-il-cyberbullismo/index.html

 Pagina informativa della Polizia Postale specifica sul cyberbullismo

***

7) Dichiarazione del ministro Lucia Azzolina

https://www.orizzontescuola.it/azzolina-alla-conferenza-internazionale-sulla-lotta-al-bullismo-nelle-scuole-promuovere-con-forza-valori-come-il-rispetto-dellaltro/

***

8) Si suggerisce la visione di questi link per avere informazioni su bullismo e cyberbullismo:

https://www.bullismo.it/conoscere-il-bullismo.html  

https://www.bullismo.it/cyberbullismo.html

***

9) Guardate il video che riassume la storia vera di Carolina Picchio

https://www.youtube.com/watch?v=WSDuYiLwnMk

***

10) In questi due articoli "Orizzonte scuola" parla di grooming, cyberbullismo, sexting e su come proteggere i figli dai pericoli del web:

https://www.orizzontescuola.it/dal-grooming-al-sexting-al-cyberbullismo-bambini-soli-in-rete-scarica-il-decalogo-delluso-corretto-dei-social-utile-per-docenti-e-genitori/

https://www.orizzontescuola.it/wp-content/uploads/2021/01/REGOLE-SOCIAL-MEDIA.pdf